Primo piano su… Ninfea Yoga

Elisabetta Pescucci in alcune Asana

Ninfea Yoga è una associazione nata nel 2014. Tutta l’attività dell’associazione è legata alla diffusione dello yoga. I corsi sono aperti a chiunque voglia conoscere e sperimentare l’arte dello yoga, un’arte dalle origini antichissime.
Gli insegnanti di Ninfea Yoga sono diplomati e seguono regolari corsi di aggiornamento.
L’ attività principale svolta è l’ Iyengar yoga, un metodo che prende il nome dal maestro indiano B.K.S.Iyengar. Insegnato in più di 40 paesi, questo metodo è riconosciuto in tutto il mondo per la sua serietà ed efficacia.

Il maestro Iyengar ha approfondito per oltre 70 anni gli effetti delle asana (posizioni) e del pranayama (controllo del respiro). Nell’intento di rendere ogni tipo di persona, a seconda delle condizioni fisiche e dell’età, partecipe dei benefici dello yoga, Iyengar ha inventato l’uso degli attrezzi.

Nella sede di Ninfea Yoga ci sono, infatti, tutti i materiali che occorrono per eseguire al meglio le pratiche: cinture, blocchi di legno di varie forme e dimensioni, apposite sedie, cuscini, coperte, corde appese alle pareti.
La specificità dell’ Iyengar yoga è che ogni allievo viene seguito in base alle sue esigenze personali con programmi specifici per le donne con il ciclo o con problemi ginecologici, per chi soffre di disturbi tipo mal di testa, emicrania, dolori articolari e alla schiena, stati d’ansia, depressione.

Se cercate la radice dell’albero, i fiori e il profumo verranno da sè. Se cercate il corpo, la fragranza della mente e dello spirito verranno da sè. (B.K.S. Iyengar)

Corso yoga per bambini

Ci sono classi per tutti e classi specifiche, per chi lo desidera o ne ha necessità si organizzano lezioni private.
Le classi speciali sono dedicate ai bambini, che apprendono lo yoga sotto forma di gioco, agli adolescenti e alle donne. Quest’ultima classe è aperta a tutte le donne ed è gratuita per le operatrici e le utenti del Centro Anti violenza Olympia de Gouges di Grosseto.
Nell’immaginario comune lo yoga è un’attività noiosa dove si sta fermi seduti in posizioni scomode a fare non si sa bene cosa. Il successo delle classi per bimbi e ragazzi dimostra che lo yoga è affascinante anche per i più giovani e che non è assolutamente statico o noioso. Lo yoga è una sfida con noi stessi, un’esplorazione delle nostre potenzialità, un metodo per indagare i meccanismi del corpo fisico e fisiologico e per smascherare l’incerto funzionamento delle nostre menti.
A Ninfea Yoga sono attivi anche corsi di altri stili di yoga: Hatha yoga, Raja yoga, Kriya yoga e Nada yoga, lo yoga del suono.
Oltre allo yoga vengono organizzati eventi ad esso strettamente connessi: Massaggio Sonoro ovvero una sessione di rilassamento con l’esecuzione dal vivo di suoni riequilibranti ottenuti da campane tibetane, gong, diapason e altri strumenti specifici.

Un momento della conferenza “Depurare e purificare il corpo secondo l’ayurveda”
tenuta dal Dott. Roberto Giorgi

Seminari con insegnanti di alto livello provenienti da scuole di altre città.
Conferenze con medici ayurvedici. L’ayurveda è la medicina tradizionale indiana, è un sistema di pratiche e di cure naturali che ha come scopo principale la prevenzione delle malattie e la promozione di uno stato di profondo benessere del corpo e della mente. Lo yoga ha un ruolo fondamentale nelle pratiche ayurvediche ed è il sistema migliore per il mantenimento dello stato di salute. La nostra società ha tutto per la cura delle malattie, ci sono farmacie in ogni strada…ma nella prevenzione si investe ancora molto poco. Sotto questo aspetto lo yoga è davvero rivoluzionario !!!

Il maestro Iyengar, morto nel 2014, diceva sempre “Le parole falliscono nel trasmettere il valore complessivo dello yoga. Esso deve essere sperimentato”.
La cosa migliore da fare per comprenderlo non è leggere un articolo o un libro sullo yoga, la cosa migliore è cominciare a praticarlo.
Nei primi mesi si sente un effetto benefico sulla postura e si alza il tono dell’umore.
Dopo qualche anno si comincia a sentire un sostanziale miglioramento delle condizioni di salute e dei rapporti con gli altri esseri umani.
A quel punto si può decidere di diventare degli assidui praticanti, cioè coloro che non si accontentano delle due ore settimanali alla scuola di yoga, ma cominciano a praticare anche a casa e integrano lo yoga nella vita quotidiana. Se questo succede si spalanca la porta su una strada che porta alla liberazione dal male di vivere e muove verso la visione della parte luminosa nascosta nei meandri della nostra coscienza: l’anima. Lo yoga solo allora svelerà il suo essere un cammino spirituale.

Lo yoga esisteva già 5000 anni fa e gli antichi asceti avevano coscienza che gli umani, gli animali, le piante, i minerali, la terra, l’acqua, il fuoco, l’aria e l’etere sono fatti della stessa sostanza vibrante che pervade tutto il cosmo. Gli esperimenti di fisica quantistica degli ultimi decenni sono arrivati alle stesse conclusioni e gli scienziati sono concordi nel riconoscere che questa coscienza nell’uomo moderno non esiste più ed è per questo che sul nostro pianeta non regna la pace.
Ninfea Yoga augura a tutti i suoi allievi un buon anno di yoga insieme ai suoi insegnanti Elisabetta Pescucci e Monia Bargagli.

Testo a cura di Elisabetta Pescucci, Presidente Ninfea Yoga – Via Legnano, 33 – Grosseto – tel. 349.5742825